Attività e progetti

Scopo del Gruppo

Numerosi sono gli interventi offerti per la prevenzione, il trattamento e la riabilitazione dall'uso di sostanze psicoattive. La scelta di un intervento è spesso guidata dal buon senso, dall'intuito, dall'esperienza professionale o è condizionata da scelte ideologiche. Per questo sia i clinici che i decisori necessitano di prove scientifiche accessibili, aggiornate e basate su solide evidenze scientifiche. Lo scopo principale delle revisioni sistematiche della letteratura scientifica è di fornire informazioni circa le prove di efficacia dei trattamenti.

Gli elementi cardine di queste revisioni sono:

  • L’esaustività della ricerca della letteratura
  • La metodologia rigorosa attraverso cui sono condotte.

 Le revisioni sistematiche sono basate su studi randomizzati controllati e studi controllati

Il Registro specializzato

Il Registro Specializzato del Gruppo Cochrane Droghe ed Alcol contiene Studi Controllati Randomizzati (RCT) e Studi Clinici Controllati (CCT) relativi ad interventi nel campo delle dipendenze patologiche. 

Il termine “studio controllato” è usato nella sua eccezione più ampia: include, infatti, qualsiasi studio prospettico che confronta due o più interventi, sono esclusi gli studi su animali.

A maggio 2018 il registro contiene 9525 referenze bibliografiche (7398 RCT, 1718 CCT). Per 4091 articoli sono disponibili anche le copie cartacee.  Il registro è a disposizione degli autori delle revisioni.

Partecipazione a Progetti Internazionali e Nazionali

EMCDDA: Il coordinating editor del Gruppo, Marina Davoli, è presidente del Comitato Scientifico dell’Osservatorio Europeo sulle Droghe e Tossicodipendenze; disseminazione dei risultati delle revisioni Cochrane nell’ambito della progettazione di un portale su “science based practice” in treatment of drug addiction e produzione di umbrella reviews.

Collaborazione con WHO:

  • Supporto scientifico-metodologico alla elaborazione di linee guida clinico organizzative sulla prevenzione delle epatiti virali in dipendenti da sostanze per via iniettiva; 
  • Supporto scientifico-metodologico alla elaborazione di linee guida per il trattamento del dolore negli adulti.

In entrambi i progetti è prevista l’ applicazione del metodo GRADE:

Collaborazione con l’ISS:

  • Sintesi in italiano dei risultati delle revisioni pubblicate dal Gruppo Cochrane Droghe ed Alcol relative all’efficacia dei trattamenti per l’abuso/dipendenza da alcol, oppiacei, psicostimolanti e per gli interventi di prevenzione. I documenti prodotti saranno distribuiti dall’ISS ai medici di medicina generale e agli operatori delle dipendenze dei servizi pubblici e del privato sociale. Valutazione dell’efficacia degli interventi degli interventi di prevenzione e cura del tabagismo
  • Sintesi in italiano dei risultati delle 54 revisioni sistematiche pubblicate dal Gruppo Cochrane Tabacco relative al trattamento ed alla prevenzione del tabagismo.

Bando AIFA 2010-11: Il gruppo partecipa ad un progetto AIFA nell’area revisioni sistematiche dal titolo: Revisioni Sistematiche Cochrane della letteratura scientifica sull’efficacia ed il profilo beneficio-rischio-dei trattamenti farmacologici con antidepressivi, agonisti della dopamina e disulfiram per il trattamento della dipendenza da cocaina

Ministero della Salute: Il gruppo è responsabile di un progetto del Ministero della Salute per la produzione di revisioni sistematiche della letteratura scientifica sull’efficacia degli interventi per il trattamento dei disturbi del comportamento alimentare

Regione Lazio: Il Gruppo offre supporto continuo alla Commissione per l’elaborazione e l’aggiornamento del Prontuario Terapeutico Ospedaliero Territoriale Regionale (PTOTR) della Regione Lazio per la produzione di linee di indirizzo sull’uso appropriato dei farmaci

Attività di promozione e formazione: Il gruppo ha condotto corsi ECM per gli operatori delle tossicodipendenze di varie Regioni Italiane ed ha partecipato a numerosi convegni presentando i risultati delle revisioni. Ha inoltre prodotto una monografia aggiornata a Gennaio 2011sui risultati delle revisioni del Gruppo.